Spy Blog News

Articoli, Commenti & Recensioni
Cerca nel Blog
4G fa acqua da tutte le parti: Whatsapp spiato su Iliad, Vodafone, Wind, TIM e Sky
Pubblicato da Domenico Pitasi in Spionaggio • 10/12/2018

Il 4G non è sicuro per nessuno. Un problema comune sfodera l'astuzia degli hacker che si impossessano di tutte le chat Whatsapp e non solo.

La sicurezza 4G è minata da un problema di fondo comune a tutti quanti gli operatori, siano essi reali o virtuali. Non fa differenza che si sia attivata una nuova SIM con Iliad, Vodafone, TIM, Wind o Tre. Nemmeno il network di Sky Mobile sarà immune dal pericolo spionaggio. Il problema sta a monte e possiamo farci poco.



4G poco sicuro: cosa può fare un hacker
Prima di scegliere una qualsiasi nuova promozione seguiamo il buon senso e verifichiamo qual’è il migliore operatore in Italia su rete 4G per velocità e copertura. Confrontiamo gli speed test, consultiamo la mappa di copertura del 2G/3G/4G ed è fatta: sottoscriviamo l’offerta dei sogni. In tutto questo c’è un però, ed è pericoloso in ogni caso.

Un problema già noto alla rete 4G manifesta tutti i nostri dati personali salvati sul telefono o in rete. Usiamo un’applicazione come Whatsapp? Le conversazioni vengono spiate. Accediamo alla nostra banca? Username e password possono essere intercettati. Ma perché succede?

Tutto ciò si deve ad un primordiale errore dei server che gestiscono la connessione ultra veloce fino all’LTE Gigabit. Il software di controllo entra in confusione e non blocca le richieste provenienti dall’esterno.

Sfruttando questa vulnerabilità un hacker provvisto di apposita apparecchiatura elettronica di controllo può sostituirsi in tutto e per tutto alla rete Iliad, TIM, Vodafone, Wind 3 o di qualsiasi altro gestore presente e futuro. Non dipende dal provider ma dalle tecnologia base.

Installando un’apposita antenna trasmittente l’hacker funge da hotspot mobile fornendo un segnale non criptato che preleva i dati in transito da e verso il nostro smartphone. Qualsiasi cosa passi dall’etere finisce in un database a disposizione del malvivente.

Per fare tutto questo basta che siano soddisfatte due semplici condizioni:
- apparecchiatura ad hoc per l’intercettazione (costo sul Dark Web sui 4.000 euro circa)
- distanza minima dal bersaglio da intercettare

Se il nostro cyber criminale si trova vicino alla nostra posizione con la sua antenna può carpire tutto, dai messaggi alle chiamate fino ai dati personali inseriti nelle applicazioni. La finta cella 4G poterà a termine l’attacco senza farci capire nulla. Ce ne accorgeremo solo quando i nostri soldi in banca spariranno o quando scopriremo che è stato creato un profilo fasullo con Whatsapp.



Google avrebbe violato il GDPR: multa miliardaria in arrivo?
Pubblicato da Tech News in Privacy • 29/11/2018
Un'associazione dei consumatori presente in sette Paesi europei ha citato Google in tribunale per violazione del GDPR. Ecco cosa rischia Big G
WhatsApp e lo spaventoso metodo legale per spiare le persone in ogni momento
Pubblicato da Felice Galluccio in Spionaggio • 29/11/2018
WhatsApp non permette che le chat dei suoi utenti vengano spiate in ogni momento ma in questo caso ci sono tante persone che sanno come fare
Attenti alle truffe online: 10 consigli per non perdere soldi
Pubblicato da Libero in Controspionaggio & Sicurezza Informatica • 04/05/2018
Gli imbrogli corrono nelle e-mail, sulle piattaforme di vendita online e persino sui social network. Ecco come riconoscerli e proteggersi
I misteriosi segni nel deserto americano hanno una motivazione tecnologica
Pubblicato da Antonio Dini in Tecnologia • 12/02/2018
Le strisce bianche su pezzi d’asfalto isolati che non sono strambi attraversamenti pedonali, create dall’uomo nel deserto ma visibili dallo spazio: la spiegazione è in una tecnologia analogica ormai obsoleta
7 trucchi di WhatsApp che forse non conosci
Pubblicato da Redazione Tiscali in Privacy • 05/12/2017
Quanto tempo trascorri, ogni giorno, sui sistemi di messaggistica istantanea, nello specifico sul più famoso in assoluto, WhatsApp? Sicuramente tanto.
Ecco quindi alcuni trucchi che potranno farti comodo
Fare la “spia” in ufficio diventa legge, ecco la norma che protegge chi denuncia colleghi e dirigenti
Pubblicato da Claudia Fusani in Spionaggio • 16/11/2017
Dopo tre anni approvata la legge sul wistleblowing, “il soffiatore di fischietti” che nei paesi anglosassoni denuncia irregolarità e abusi. Protezioni e segretezza per chi fa le segnalazioni. Una norma voluta da Pd e 5 Stelle. Contrario il centrodestra. E anche Davigo. Cantone (Anac): “Una norma di civiltà”
Ecco Sophia, la prima donna robot della storia diventata cittadina
Pubblicato da Michael Pontrelli in Tecnologia • 31/10/2017
Il diritto le è stato riconosciuto dall'Arabia Saudita. Grazie alla sua intelligenza artificiale può conversare con gli uomini riuscendo perfino ad essere ironica
Violato Ccleaner, programma per 'pulire' PC
Pubblicato da Redazione ANSA in Hackers & Crackers • 19/09/2017
Avast, il software va aggiornato subito
A rischio "milioni di utenti in tutto il mondo" per la violazione di Ccleaner, programma di Piriform (Avast) che serve per fare "pulizia" su computer e dispositivi Android
Calmatevi, l'intelligenza artificiale di Facebook non era 'fuori controllo'
Pubblicato da Federico Nejrotti in Facebook • 02/08/2017
Un errore di programmazione non significa "inventare una nuova lingua"





Per la pubblicazione GRATUITA di Articoli e Recensioni nell'Area Spy Operator Blog News contatta la Redazione di Spy Blog News

Se vuoi pubblicizzare il tuo sito e/o la tua attività su queste pagine con un tuo banner o logo contatta il nostro Staff WebMaster

EGI Security - Electronic Intelligence



Electronic Intelligence - EGI Security

S.I.S. - Security Intelligence  Services

Spazio Pubblicitario

Spy Operator - Electronic Intelligence

A.M. Tecnosystem

1 Channel

EGI Security on Facebook

EGI Security on Twitter

Instagram
Spy Operator Blog News - Articoli, Recensioni & Commenti - Tecnologie d'Investigazione - Spionaggio - Controspionaggio - ELINT - Electronic Intelligence